info@topwild.it

Accesso

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, tracciare la conferma e puoi anche valutare il tour dopo aver terminato il tour.
Username*
Password*
conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Tel*
Nazione*
* La creazione di un account significa che stai bene con i nostri Termini di servizio e Informativa sulla privacy .

sei già un membro?

Accesso

AROUND ISLANDA

0
PRENOTA PRIMA
a partire da€1,049
PRENOTA PRIMA
a partire da€1,049
Modulo prenotazione
Richiesta
Nome e Cognome*
Indirizzo e-mail*
La tua richiesta*
The tour is not available yet.

Procedere Prenotazione

Aggiungi ai preferiti

L'aggiunta di articoli alla lista dei desideri richiede un account

825

Perché prenotare con noi?

  • Miglior prezzo garantito
  • Assistenza in loco
  • Tour e attività scelti per voi
  • Assicurazione medico bagaglio compresa nel prezzo

Hai domande?

Non esitate a chiamarci. Siamo un team di esperti e siamo felici di parlare con te.

+393392759039
(info e prenotazioni)

booking@topwild.it

Contatta Viviana
WhatsApp Chat
Invia con WhatsApp
Contatta Domenico
WhatsApp Chat
Invia con WhatsApp


Hai domande?

Non esitate a chiamarci. Siamo un team di esperti e siamo felici di parlare con te.

+393392759039
(info e prenotazioni)

booking@topwild.it

Contatta Viviana: +393392759039
Contatta Domenico: +393473346711

10 giorni - 9 notti
Periodo: dal 01 al 10 Giugno 2020
Età minima: 25; età max: 38
Max persone: 15
0%
Natura
0%
Città
0%
Nightlife
0%
Mare
0%
Monumenti
0%
Impegnatività
Riassunto del viaggio

Un viaggio ai confini del mondo per chi ama la natura selvaggia in tutta la sua forza, in tutta la sua grandezza. Percorriamo in macchina l’Islanda, girandola a 360 gradi in un tour che lascerà ricordi indelebili nella tua vita

N.B.:

* L’itinerario potrebbe subire variazioni in casi eccezionali.

**Tutte le attività extra proposte nel programma sono facoltative ed a libera scelta dei partecipanti.

*** Gli alloggi consisteranno in hotel economici, ostelli in camerate miste e rifugi di montagna, con uno standard superiore a quello degli ostelli medi.  A meno che non abbiate prenotato con la formula “no sharing room”, gli alloggi potranno essere in condivisione anche con persone di sesso diverso, ed in alcuni casi con altri viaggiatori internazionali, pertanto è richiesto un forte spirito di adattamento.

**** Questo viaggio è rivolto esclusivamente a partecipanti di età compresa tra i 25 ed i 38 anni.

***** Per tutti i partecipanti che intendono guidare la macchina è obbligatorio il possesso della patente europea di tipo B.

Mezzi di trasporto

Auto a noleggio

Itinerario

Giorno 1Si comincia!

Alle 17:30 ora locale, il nostro tour leader ti aspetta a Reykjanesbaer, ad una manciata di km dall’aeroporto dove atterri, e precisamente alla reception della struttura indicata. Dopo il check-in ci sono le presentazioni e l’aperitivo di benvenuto, con spiegazione del programma di viaggio e la pianificazione del tour! A seguire c’è la cena di benvenuto dove si testa la cucina islandese, si rompe il ghiaccio e si scalda l’atmosfera dell’isola, dove non manca mai un’uscita esplorativa serale.

Giorno 2Blue Lagoon e Capitale

Dopo colazione ecco la consegna delle macchine che ci servono per tutto il tour. Prendiamo gli zaini, li sistemiamo e andiamo subito a Grindavik, precisamente in una delle attrazioni più famose di Islanda, il Blue Lagoon; una piscina di acqua turchese dai densi vapori che salgono in cielo. E’ un piacere fare un bagno circondati dalla natura in acque che vanno dai 37 ai 39 gradi. Dopo aver trascorso il tempo sufficiente a rilassarci, ci cambiamo e ci rimettiamo in macchina e dopo mezz’ora di guida siamo giunti Reykjavik, la capitale, che conta solo 120000 abitanti. Arrivati in città possiamo assaggiare qualcosa di tipico come l’hot dog islandese e visitiamo le attrazioni principali quali il Parlamento, il duomo, la chiesa di Hallgrimskirkja, che è la più grande di Islanda, salendo sul campanile dove godiamo di una vista panoramica di tutto il centro. Dopo il giro esplorativo facciamo il check-in presso la struttura (ne cambieremo una al giorno), relax, cena ed uscita nella sfrenata vita notturna della città. Dobbiamo godercela appieno perché non troveremo così tanta movida nel nostro cammino!

Giorno 3Cerchio D'Oro

Dopo colazione ci si mette subito in macchina e si va a 45 km ad est, destinazione Parco Nazionale di Thingvellir, patrimonio dell’Unesco, noto per ospitare il parlamento islandese, la famosa chiesa e gli antichi rifugi in pietra. Il parco sorge tra una fossa tettonica formata dalla separazione di due placche e lì facciamo una camminata a contatto con la natura. Subito dopo la visita al parco ci addentriamo al centro dell’isola per visitare il Grande Geysir, le cui eruzioni spingono fiotti diacqua bollente fino ad un’altezza di 170 metri e sarà emozionante osservare questo spettacolo in tutta sicurezza. A pochi Km più avanti c’è la cascata di Gullfoss, soprannominata “la regina di tutte le cascate islandesi.” Grazie ad una serie di sentieri la raggiungiamo per ammirarla da vicino. Dopo un pranzo al sacco, se il tempo ce lo consente andiamo fino al lago craterico di Kerid, rientrando facendo una breve sosta al paesino di Selfoss e poi dritti fino alla città di Skogar, dove prendiamo possesso della stanza, ci rilassiamo e dopo una cena in compagnia passiamo la notte.

Giorno 4Spiaggia nera e iceberg

Sveglia e colazione molto presto perché il viaggio è ricco! Ci dirigiamo a Dyrholaey, per ammirare le sue scogliere ripide che raggiungono un massimo di 115metri di altezza e a seguire il limitrofo paese di pescatori Vik I Mirdal e la meravigliosa spiaggia vulcanica di Reynisfjara, soprannominata “la spiaggia nera d’Islanda!” Pranzo veloce al sacco perché continuiamo il nostro viaggio al sud-est dell’Islanda per giungere a Jokulsarlon, laguna di origine glaciale le cui tranquille acque blu sono punteggiate da iceberg del vicino ghiacciaio che si sciolgono nell’oceano Atlantico. Lì è possibile fare un’escursione facoltativa con una guida locale per raggiungere l’iceberg. Terminata la visita c’è un’altro suggestivo pezzo di strada da percorrere in automobile e arriviamo in serata nella nostra nuova struttura, nella località portuale di Hofn, dove una volta fatto il check-in scegliamo un ristorante tipico dove cenere e trascorrere la serata.

Giorno 5Fiordi, cascate e leggende

Di nuovo carichi e in macchina per la prossima tappa, direzione costa est, nella zona soprannominata “I fiordi d’Islanda”. Durante il meraviglioso e panoramico giro possiamo fermarci in una delle minuscole cittadine che attraversiamo, come Djùpivogur o Breidalsvik, ma la nostra tappa principale sarà il paesino di Seidisfjordur, famoso per le sue case in legno e rifugio anglo-americano durante la seconda guerra mondiale e noto per le numerose cascate che circondano la località. Pranziamo in una tavola calda e andiamo ad Egillstabir, che è l’unica località dell’est Islanda che possiamo definire “città” (ha una popolazione di 2400 abitanti). Qui entriamo nella nuova struttura, mettiamoci comodi e facciamo una passeggiata a piedi sulle sponde del fiume Lararfljot; il cui corso dà vita all’omonimo lago e la leggenda narra che un mostro dimori le sue acque. Terminata la passeggiata ci prendiamo un tempo di relax prima di uscire nella cittadina a cercare un ristorante tipico dove cenare.

Giorno 6 Il rifugio degli Dei

Sveglia e colazione di buon’ora perché dobbiamo fare 190km di macchina in direzione nord, esattamente a Jokulsargljufur, il grandioso canyon formato da un fiume glaciale la cui attrazione madre è la cascata Dettifoss, la più grande d’Europa per estensione, la cui potenza dell’acqua solleva spruzzi che si vedono da 1km di distanza e nelle giornate di sole creano stupendi arcobaleni. Tutta l’area è il risultato di attività vulcaniche e glaciazioni che rendono unico il paesaggio. Dopo un pranzo al sacco procediamo più a nord, verso il maestoso canyon di Asbyrgi, soprannominato “il rifugio degli dei”, circondato da maestose mura di roccia alte 100metri. L’area è alberata da una foresta di betulle e popolata dai rari uccelli Fulmar. Dopo l’affascinante percorso trekking, riprendiamo le macchine e saliamo all’estremo nord percorrendo parte della costa settentrionale islandese, facendo tappa alla cittadina di Husavik fino ad arrivare in una zona incontaminata dove passeremo la notte.

Giorno 7Il lago vulcanico

Pronti per riprendere il nostro cammino scendendo in direzione Myvatn, un lago vulcanico sulla riva nord-orientale. Visitiamo le sue terme caratterizzate da una laguna artificiale riscaldata naturalmente, con acque ricche di minerali note per le sue proprietà benefiche. Ci fermiamo nella limitrofa cittadina di Reykjahlid per un pranzo in una tavola calda. A breve distanza raggiungiamo Hverir, un’area geotermica con pozze di fango ribollenti, ci rimettiamo in macchina e proseguiamo l’avventura in direzione la spettacolare cascata Godafoss, con la sua forma tipica che la rende completamente diverse dalle precedenti; la sua altezza è di solo 12 metri, ma è la sua ampiezza di 30 metri a renderla spettacolare. Proseguiamo per 35km in Direzione Akureyri dove prendiamo possesso delle camere, facciamo un giro per la cittadina, ci rilassiamo con una cenetta tipica.

Giorno 8Cittadine tipiche

Oggi percorriamo tutto il tratto nord-ovest per circa 200km. Facciamo tappa alla tipica cittadina di Blonduos , nella cui collina dimora una chiesa che ha un’architettura a forma di cratere vulcanico, per poi deviare nel minuscolo comune di Hunavatn, non turistico nel quale centro risiedono poche decine di abitanti. Giungiamo ad Hvmmstangi, famosa città che ospita uno dei musei più importanti di Islanda e i numerosi negozi di artigianato locale. Oltre a ciò si può ammirare la fauna del luogo grazie ai suoi allevamenti di ovini, bovini e ai cavalli selvatici che attraversano le strade. Ad Hvmmastangi si può anche acquistare un’escursione facoltativa che permette di imbarcarsi in un peschereccio ed avvistare le foche. Dopo un po’ di meritato relax ceniamo in compagnia in un locale tipico.

Giorno 9 La capitale ci aspetta!

Sveglia e colazione di buon’ora perché percorriamo quasi 200km di strada per tornare nella capitale. Durante il tragitto ci soffermiamo a contemplare le verdi praterie e c’è il tempo per fare tappa a Borgarbyggd, dopo di ché è bellissimo attraversare due ponti circondati dal mare e dalla natura rigogliosa. Torniamo a Reykjavik, esploriamo ancora la città, ci rilassiamo perché il tour leader ci scorta alla cena di arrivederci, dove ci sarà l’estrazione di una lotteria nella quale si può vincere un buono sconto per un’altra vacanza. Siamo pronti e carichi per una nottata nella movida capitolina per emozionarci e festeggiare il successo di questa vacanza!

Giorno 10Arrivederci!

Ci svegliamo e facciamo colazione in un orario consono e insieme ci dirigiamo in direzione aeroporto per riconsegnare le autovetture. Il tour leader è presente nella fase di riconsegna, per darti assistenza nel caso in cui ne hai bisogno ed augurarti buon viaggio! Alla prossima con TopWild!

La quota include

Pernottamento per 9 notti in camera condivisa nella formula motel, hostel e rifugio di montagna; Noleggio automobile in condivisione a partire dal secondo giorno del tour fino alla fine del tour; Assistenza del tour leader per tutta la durata del tour; Assicurazione di viaggio; Aperitivo di benvenuto; Cena di benvenuto; Cena di arrivederci; Gadget TopWild; Buoni-vacanza e altri premi per i vincitori della lotteria finale.

La quota non include

Volo dall’Italia; Supplemento stanza singola (acquistabile esclusivamente nella modalità “no sharing room”); Carburante per tutta la durata del tour; Tutte le escursioni a pagamento; Ingresso al Blue Lagoon; Eventuali servizi di guide locali; Ingressi e consumazioni in discoteche;  Pasti non indicati ne “la quota include”; Mance e tutto ciò che non è indicato ne “la quota include”.

Mappa

Foto
Foto
Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli privacy settings.
AccettaPrivacy Settings